Le lenti per ortocheratologia

Concludiamo il nostro approfondimento sulla progressione miopica (e l’astigmatismo) con l’analisi delle lenti per ortocheratologia.

A differenza delle normali lenti a contatto, le lenti per ortocheratologia non si portano durante il giorno, ma si indossano prima di andare a dormire e vengono rimosse la mattina, perché correggono il difetto visivo (in particolare miopia e astigmatismo) mentre si dorme, permettendo di vedere bene ad occhio nudo, senza ausilio di occhiali da vista o lenti a contatto durante tutto il resto della giornata. Il trattamento di ortocheratologia prevede l’applicazione programmata di particolari lenti a contatto, rigide e gas-permeabili, realizzate su misura per ciascun portatore. Queste lenti sono dotate di una conformazione particolare, definita “a geometria inversa” che permette di correggere temporaneamente il difetto visivo, grazie all’impronta lasciata sull’epitelio corneale. Ricerche scientifiche consolidate dimostrano inoltre la loro efficacia nel rallentare le progressione miopica: se utilizzate in età giovanile, possono quindi aiutare a prevenire peggioramenti eccessivi.
Chiamaci o scrivici per conoscere tutti i dettagli dei nostri servizi:

2021-03-04T12:37:26+00:00