Home Contattaci  |  Servizi  -  Consigli  |   Vendita online     

OTTICA CONTATTOLOGIA ALTRI PRODOTTI IN EVIDENZA
 
CONSIGLI
 

In questa sezione cerchiamo di fornire alcune risposte a quelle che sono le domande piu' frequenti che ci vengono rivolte dai nostri clienti che sentono gli occhi affaticati dopo qualche tempo che lavorano al computer.
Per qualsiasi dubbio o incertezza, siamo al Vs servizio.
 

VISIONE AL COMPUTER

 

  DISTURBI

I disturbi più frequenti quando esiste affaticamento visivo sono generalmente identificati con bruciore agli occhi, sensazione di occhio secco, visione annebbiata o sdoppiata sia lontano che vicino, difficoltà di concentrazione, senso di pesantezza agli occhi e possono aumentare a causa di lievi difetti visivi quali per esempio la presbiopia e l’astigmatismo. In questi casi è consigliabile sottoporsi ad un controllo per verificare in modo adeguato i problemi emersi.

  POSTURA

Posizionarsi davanti al computer in modo corretto può attenuare innanzitutto il manifestarsi di fastidi alla schiena, al collo, ai polsi oltre che agli occhi. Si consiglia quindi di sedersi in modo che anche la schiena sia ben dritta formando un angolo con l’anca di circa 90 gradi, di tenere il testo allineato sia alla tastiera che al monitor al fine di evitare di dover continuamente voltare lo sguardo; il monitor deve essere posizionato almeno a 40 cm dal viso ( meglio intorno ai 65 cm circa) oltre che abbassato di 20 gradi rispetto alla linea di sguardo rivolto all’infinito; anche la tastiera dovrà essere posizionata in modo tale che lasci un buon movimento ai polsi.

  ILLUMINAZIONE

I riflessi devono essere ridotti al minimo e quindi bisogna evitare che fonti luminose quali punti luce e finestre si riflettano in modo fastidioso sul monitor; bisogna evitare inoltre di posizionarsi davanti ad una finestra per evitare troppo contrasto di luminosità tra il monitor stesso e l’ambiente di lavoro, luminosità che si consiglia più bassa di circa tre volte rispetto a quella dello schermo.

  TEMPI DI LAVORO

Dato che il lavoro al computer richiede una intensa attività di accomodazione e di concentrazione, si consiglia di effettuare delle pause mettendo a fuoco degli oggetti lontani almeno per 2-3 secondi ogni 5-10 minuti; è anche buona norma intervallare il lavoro a computer con mansioni di altro tipo quando possibile.

 

torna su

 

Faq lenti a contatto  -  Guida al volante  -  Visione al computer

 

 

  Programma Ortocheratologico

  Zeiss i.Scription®

  Novità lenti a contatto morbide 

  Zeiss Relaxed Vision

  Topografia corneale computerizzata 

 

  Servizi

  Consigli

Faq lenti a contatto

Guida al volante

Visione al computer

  Vendita online

 
 

Ottica De Righetti V&C S.n.c. - P.Iva 01128500038 - Tutti i diritti sono riservati.

Dati e Privacy online di Ottica De Righetti